Come scrivere il testo perfetto per i social



Nella comunicazione sui social non puoi limitarti a monologare!!!
Sei sui social? Devi essere social, allora!
Creare una relazione con il tuo pubblico è fondamentale, e per farlo devi anche lasciare a chi ti segue lo spazio necessario per entrare in relazione con te.
Caption, didascalie, testi, blogpost devono avere contenuti interessanti per il tuo pubblico, ma devono anche innescare la voglia di dire la propria, di aprire un confronto, un dialogo.
“Basta una domanda alla fine del testo” in effetti non è vero. Non è sufficiente quello. Perché?
Perché il tuo lettore ci deve arrivare alla fine del testo! E ci deve arrivare con la voglia di argomentare ancora!
Quindi, ecco degli spunti:

Un testo ben strutturato
Introduzione, contenuto, conclusione con domanda: questi sono gli ingredienti fondamentali. Non serve scrivere poemi: anche poche righe possono essere sufficienti, ma devono essere scritte bene e non lasciate al caso.

Parla un po’ di te
Aggiungere esperienze personali ed esempi tratti dalla tua vita quotidiana ti permette di entrare più in sintonia con chi ti segue in sintonia: Collega la tua quotidianità e i tuoi pensieri a ciò che crei per dare maggiore emozione e infonderle nei tuoi prodotti.

Un solo tema
Non saturare il tuo testo di informazioni. Anche se hai molte cose da poter dire, dille una per volta, in più testi brevi, in più didascalie, in più caption. Un solo argomento espresso bene permette ai tuoi lettori di comprendere più chiaramente ciò che vuoi dire e di cogliere più facilmente in che modo commentare o rispondere alla tua domanda finale.

Non troppo in profondità
Così come è bene restare aderenti ad un solo argomento, allo stesso modo conviene non analizzarlo approfonditamente ed in mille sfaccettature differenti. Anche per questi vari aspetti potrai avvalerti di altri testi. Rischieresti di cadere nello stesso errore del punto precedente e rendere troppo specifica e noiosa la tua comunicazione, invogliando poco la lettura e -di conseguenza- i commenti e il dialogo.

Riduci le distanze
Sei una crafter, sei un’artigiana. Non sei un’entità astratta, non sei un’azienda irraggiungibile, ma sei una persona in carne e ossa con una vita fatta di attimi simili a quella delle persone che leggono di te e che vedono i tuoi prodotti. Rispondi a chi ti lascia dei commenti e parla in modo naturale e non artefatto: sii te stessa, esprimi le tue opinioni in modo genuino.

Datti il giusto valore
Non atteggiarti a divinità dell’handmade, anche se sei brava e la gente te lo riconosce; e non banalizzare il tuo lavoro sminuendolo quando ti fanno dei complimenti. In questo modo permetterai a chi ti segue di apprezzarti dando il giusto valore al tuo modo di essere e alle cose che realizzi.


Con delle buone fotografie attiri l’attenzione (qui ti aiuto a farlo),
con dei buoni testi inviti alla relazione,
ma una volta che la ottieni, non sperperarla:
il dialogo con il tuo pubblico ti è indispensabile per dedicarti all’ascolto.
Capire i suoi bisogni, le necessità che puoi soddisfare con i tuoi prodotti e servizi,
le sue curiosità e i suoi desideri.
Tutto questo è a vantaggio della tua crescita e della tua visibilità.


E se vuoi dei consigli su come parlare di te attraverso la tua creatività, puoi partecipare al Challenge Fotografico gratuito "Tips And Clicks" che è in corso sulla mia pagina Facebook e che puoi sviluppare su Facebook e su Instagram guadagnando un po' di visibilità e tanti buoni spunti e suggerimenti (uno al giorno!). Iscriviti QUI e inizia subito a pubblicare le tue fotografie!

Elisa - Creaidee

2 commenti: