Scegliere gli obbiettivi e raggiungerli con la Parola Guida



Scegliere bene i propri obbiettivi non è mai una cosa semplicissima, anche se spesso crediamo sia un gioco da ragazzi!

Soprattutto all'inizio dell'anno, o in quei momenti che vivi come un inizio o un punto di partenza, ti trovi carica di energie, entusiasmo, vitalità e voglia di fare.
Hai millemila progetti gloriosi che si sviluppano nella tua mente come interi film e romanzi! Cosa c'è di più facile che crearsi una bella lista di obbiettivi!?
Forse nulla.
La vera difficoltà infatti è l'affrontare il "dopo".

Quando cala l'adrenalina che caratterizza il momento in cui la tua idea favolosa ha preso forma, devi mettere in pratica, darti da fare, provare e riprovare...
E' lì che scopri che il film mentale che ti eri fatta non coincide granchè con la realtà. Perdi così la motivazione e chiudi di nuovo nel cassetto tutti i tuoi sogni di gloria.

A volte non fai neanche in tempo a mettere in pratica in minima parte ciò che avevi immaginato: sparita la lista dei buoni propositi da sotto i tuoi occhi, non ti ricordi neanche più bene ciò che avevi elencato. "Cose di poco conto, evidentemente!", ti trovi a dire. E riprendi il tuo tran-tran quotidiano, come se nulla fosse mai stato neppure pensato.

Inutile dire che queste situazioni non portano certo al raggiungimento dei propri obbiettivi, ed anzi, ti fanno sentire inadeguata e debole, ti gettano addosso sconforto e abbattono la tua autostima, la tua fiducia nelle tue capacità e possibilità.

In verità tu hai tutto ciò che ti serve per riuscire! Hai solo sbagliato all'inizio, quando sei partita di slancio anzichè fermarti a studiare il percorso e valutarlo in mezzo a mille altri possibili. Non ti sei fermata a valutare neanche te stessa, cosa già possiedi e cosa realmente desideri, quali sono le tue ambizioni, le tue speranze...
Sei partita con una mappa bianca, senza avere chiaro nè da dove partivi nè cosa volevi davvero raggiungere!

Non è sciocco chi parte di slancio: è solo entusiasta!
E' sciocco chi, correndo, si accorge che dovrebbe camminare
e non rallenta!

Quindi, in qualsiasi punto del percorso tu ti trovi, chiediti se sei sicura della strada che stai percorrendo. Hai chiaro dove stai andando e quali sono le ragioni che ti hanno fatta partire?
Se ti rendi conto di avere bisogno di rivedere i tuoi piani, questo è il momento giusto per farlo! Ora! Adesso! Senza andare avanti oltre!
Fai una pausa e traccia la tua mappa. Valuta cosa vuoi raggiungere e a quale destinazione vuoi dare la precedenza fra le tante, e decidi quindi quale rotta seguire per arrivare alla tua prima meta.



Fare chiarezza è sempre il primo passo.
Ho creato "La Tua Parola Guida", un percorso gratuito che ti permette di capire esattamente quali sono i tuoi veri obbiettivi.
Attraverso dei semplici esercizi di introspezione, metterai in luce ciò che vuoi veramente raggiungere e sui motivi che ti spingono in quella direzione.
Ma oltre a questo scoprirai anche la tua Parola Guida: un'alleata in grado di darti sempre carica ed energia, capace di mantenere alta la tua motivazione anche quando avrai qualche difficoltà lungo la strada.
Clicca qui per scoprire tutti i dettagli del corso e per iscriverti.
Qui sotto ti lascio un video e le recensioni di alcune persone che hanno seguito questo percorso!

Ti aspetto!





Elisa Creaidee

Nessun commento:

Posta un commento