Ciondolo di metallo

CIONDOLO DI METALLO

Tutorial Foto + Testi





La prima cosa che dobbiamo fare è tagliare con il tronchese un pezzo di filo metallico (diametro 0,8) lungo circa 50 centimetri.
Ora lo pieghiamo a metà aiutandoci con la pinza a punte coniche, come potete vedere nell’immagine accanto.






Ora quindi iniziamo ad attorcigliare le due estremità del filo fra di loro. Cerchiamo di procedere attorcigliando i fili in modo regolare fino ad arrivare a 5 cm circa dalla fine.








Diamo adesso al filo attorcigliato la forma che desideriamo per il nostro ciondolo. Ci basterà modellarlo con le dita. Io ho scelto di dargli la forma di una goccia.






Adesso facciamo in modo che l’asola iniziale vada in mezzo alle due estremità libere dall’intreccio. A questo punto, per bloccarla in posizione, attorcigliamo ancora una volta fra di loro le estremità del filo.
Ora inizieremo a lavorare utilizzando il filo più sottile. Ce ne servirà un pezzo lungo circa un metro.
Lo giriamo attorno alla base del nostro ciondolo un paio di volte, a circa 5 cm dall’estremità, come mostrato nell'immagine qui accanto. Ora avvolgiamo l’estremità corta su quella lunga in modo da bloccare il filo sottile in posizione.




Prendiamo alcune perle e le facciamo passare su entrambe le estremità del filo sottile.
Portiamo il filo a toccare la parte opposta della nostra base, l’avvolgiamo un paio di volte su di essa, ed infiliamo nuove perle.


Continuiamo in questo modo ripetendo questo passaggio più volte. Cerchiamo di creare una composizione equilibrata di forme e colori, e riempiamo in modo omogeneo e regolare lo spazio all’interno del ciondolo.
Quando siamo soddisfatti del risultato continuiamo nella stessa maniera, ma senza più aggiungere perle.
Creiamo una specie di rete che, oltre a riempire gli spazi rimasti vuoti, fissi ulteriormente le perle. Possiamo aiutarci usando le pinze a punta curva per fare meno fatica a fare passare il filo attraverso la rete.


Quando abbiamo raggiunto il risultato che ci piace, possiamo avvolgere anche l’ultima parte di filo sulla base. Per fissare il tutto dobbiamo stringre il filo alla base utilizzando le pinze a punta piatta.
Adesso non ci resta che arricciare le estremità del filo creando due spirali. Questo fisserà ulteriormente il nostro lavoro, oltre a creare un piccolo motivo decorativo. Per rendere più facile questa parte, conviene aiutarsi con le pinze a punta conica.Facciamo in modo che ogni spirale resti su un lato del ciondolo.


…Ed ora abbiamo finito il nostro ciondolo!
Non ci resta che pensare a nuovi colori e nuove forme
per creare altri ciondoli per tutte le nostre amiche!
…Natale s’avvicina!

Nessun commento:

Posta un commento