La Magia del Bosco ha la sua vincitrice!


Che l'Evento Creativo "La Magia del Bosco" sia stato un grande successo, te l'avevo già scritto QUI quando ancora non era tutto finito.
Ora non posso far altro che dare una nuova conferma!
Sessantasei creazioni in gara realizzate da altrettante brave creative e artiste, sono un ottimo risultato che io e le Artiste della Giuria non avremmo immaginato di ottenere.

Beatrice, Michela, Silvia, Simona e Valentina hanno votato tutte le creazioni partecipanti e si sono confrontate fra loro fino a decretare il nome dell'opera vincitrice.

L'Evento Creativo "La Magia del Bosco"
è stato vinto da Little Nelly, realizzata da Katia Vendola.


Ed ora ti parlo un po' di lei, Katia Vendola, e della sua Arte!


Katia è una giovane artista che, dopo il liceo e qualche lavoro a contatto con colori e pennelli, ha deciso di rendere reali i suoi sogni. …E ci è riuscita!
Nel 2007 ha iniziato a dedicarsi alla modellazione e negli anni successivi ha via via preso sempre più confidenza con le paste polimeriche creando bomboniere, cake topper ed action figure di personaggi manga.

Ma è stato il 2015 l’anno della sua vera ri-nascita professionale: con la nascita di Kamenthya (che è il nome con cui la puoi trovare su Facebook, Instagram ed Etsy) Katia ha trovato il giusto luogo per la sua Arte.

Entrare nel mondo di Kamenthya, è un incredibile viaggio nella fantasia.
E’ ritornare bambini, a stupirsi del continuo sbocciare dei fiori di convolvolo nelle mattine d’estate.
E’ come aprire una delle porte di un corridoio e trovarsi dinnanzi ad un mondo inatteso, ricco di natura, di piccoli animaletti dall’aria tenera e di volti femminili di ninfe e magiche creature che si nascondono fra le fronde degli alberi.
Grazie a Katia è possibile trovarsi catapultati fra le pagine di un libro di fiabe in cui le splendide illustrazioni sono in verità opere tridimensionali modellate con estrema cura e maestria dalle sue mani.

Quei personaggi che lei faceva nascere come disegni e che non ha mai smesso di fare dai tempi della scuola, hanno iniziato a prendere forma in questo suo mondo e a trasformarsi in ciondoli e dolls.

L’atmosfera che si respira nel mondo di Kamenthya è fiabesca e surreale, e non ci si stupisce affatto che “Alice nel Paese delle Meraviglie” sia la sua fiaba preferita.

Già in passato personaggi come il Bianconiglio ed Alice hanno fatto la loro parte in creazioni firmate da Katia, ed a breve una nuova linea di prodotti sarà dedicata a questo libro.

Ma molto di più rispetto ai fantastici personaggi del Paese delle Meraviglie si ritrova nel suo stile. La sua Arte infatti è influenzata dalla magia surreale di cui tutto il racconto è intriso.

Kamenthya, nome nato in un sogno di incantesimi e libri magici, riesce a mettere in contatto e ad unire i contrasti più netti, lega il possibile all’impossibile, l’assurdo al razionale.

Katia trova sempre il modo di stupire proponendo creazioni insolite e fantasiose anche quando si discosta dai temi fiabeschi.
Rimanendo fedele al suo stile fatto di occhi grandi e forme morbide e tondeggianti ha da poco reinterpretato l’icona femminile Frida Kahlo in un’insolita forma felina!
Cosa dire poi della sua prima doll “Maria Antonietta”, che è senza braccia ma che ha le mani posate delicatamente una sul petto e l’altra sull’ampio vestito? La sua sontuosa sottana è stata trasformata dall’Arte di Katia in un surreale sipario, che rivela una gabbietta per uccellini popolata di simpatici (e minuscoli) coniglietti!



Eppure tutto ha un suo senso, che si rivela nell’impressionante quantità di dettagli che contraddistingue le opere di Katia -grandi o piccole che siano!

I dettagli costellano ogni aspetto delle sue creazioni: gli abiti realizzati in stoffa e cuciti a mano, le ambientazioni dove le rugosità della corteccia sono riprodotte con meticolosa attenzione ed in modo realistico, così come le soffici pellicce di volpi e conigli, o i ricchi piumaggi di cigni e civette.







Tutte queste caratteristiche hanno permesso a Katia di essere un’artista conosciuta a livello internazionale. 

E’ stata iscritta allo IADR (International Art Doll Registry) ed espone abitualmente in gallerie italiane ed estere.
Proprio in questi giorni una sua opera ispirata alle calaveras messicane e al “Dia de los Muertos” è esposta alla Cactus Gallery di Los Angeles.
La sua doll “Cappuccetto Rosso” ha recentemente vinto il concorso di Miniaturitalia 2017, manifestazione che riscuote attenzione in tutta Europa ed oltre oceano.
Altre creazioni firmate da Kamenthya hanno trovato fissa dimora in Australia, Giappone, America.

Sono grandi soddisfazioni! Non lo si può certo negare!

E secondo me questo non è che l’inizio di una splendida e ricca carriera che vedrà Katia presente ancora per anni e decenni sulla scena internazionale, con le sue creature dagli occhioni grandi e dolci e ricchi di minuscoli dettagli.

La sua Arte, che rispecchia i suoi modi discreti e genuini, continuerà a stupirci giorno dopo giorno, sbocciando con leggerezza e semplicità come un fiore di convolvolo.






Ed ora che vi ho presentato la vincitrice di "La Magia del Bosco",
con un po' di malinconia tiro le corde che chiudono il sipario di questa bellissima avventura.


Se anche tu vuoi organizzare un Evento Creativo sulla tua pagina Facebook
ti invito a scoprire cosa c'è "Dietro il Sipario",
ed intanto ti aspetto lunedì 6 Novembre sulla pagina Facebook di Creaidee
per l'inaugurazione di "Tips & Clicks",
una nuova bellissima iniziativa per far conoscere la tua creatività sui social!
 

Elisa - Creaidee

2 commenti:

  1. Che creazioni meravigliose!! Bravissima ^______^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Michela!
      E' stato difficilissimo scegliere fra tutte le splendide creazioni di Katia quelle da pubblicare. ^___^

      Elimina