Dipingere a effetto pietra: Finto Lapislazzuli

Questa volta ho preparato per voi un tutorial fantastico!
Vi insegnerò a dipingere a effetto pietra, anzi: realizzeremo il finto lapislazzuli.

Ma cos'è il lapislazzuli (anche chiamato lapislazzuolo o lapis) e perchè dipingere il finto lapislazzuli su oggetti di legno o altro materiale?
Il lapislazzuli è un minerale, una pietra semipreziosa, di un blu molto intenso e ricco di venature bianche e frammenti dorati, che viene utilizzato fin dai tempi più antichi per creare oggetti ornamentali (vasi, ciotole, sculture), perle e componenti per gioielli.
Indubbiamente possedere una statuetta o un oggetto scolpito nel lapislazzuli era sinonimo di potere e ricchezza in antichità, ma anche oggi l'effetto decorativo di questa pietra non passa inosservato.

Dipingere gli oggetti riproducendo l'effetto del lapislazzuli
ci permette di trasformarli ed impreziosirli
utilizzando semplicemente i colori,
ma anche di creare delle basi particolari e degli sfondi pittorici
su cui realizzare ulteriori decorazioni
con la tecnica del decoupage o della pittura, ad esempio.


Questo tutorial potrà quindi esservi molto utile anche in vista delle vicine feste di Natale!
Grazie alla tecnica del finto lapislazzuli una semplice cornice di legno potrà sembrare scolpita nella pietra preziosa, o una semplice ciotola di terracotta potrà trasformarsi in un elegante svuotatasche, o in un raffinato centrotavola!

E vi rassicuro fin da subito: dipingere con la tecnica del finto lapislazzuli non è difficile!
Servono solo un po' di manualità e di esercizio. Se siete quindi ai vostri primi esperimenti, potete allenarvi su fogli di cartoncino da disegno. Quando avrete preso la mano vi potrete sbizzarrire a dipingere oggetti di ogni foggia e dimensione!!!


Inoltre sono sicura che il materiale che occorre per creare il finto lapislazzuli lo avete già a portata di mano!
Forza, dunque! Prendiamo il necessario e cominciamo!

Ecco cosa ci serve:
1. Un oggetto da decorare. Io ho scelto una ciotola in terracotta, che non avendo spigoli né troppi lati, è una forma molto comoda anche per chi è alle prime armi!
2. Colori acrilici: servono il blu oltremare, il nero, il bianco, l’oro (che deve essere a effetto metallizzato)
3. Vernice di finitura lucida
4. Pennelli a punta piatta (uno abbastanza largo ed uno con la punta larga circa mezzo centimetro)
5. Due pennelli a spugna a base tonda e a trama medio-fine (La grandezza delle spugne deve essere commisurata all’ampiezza degli oggetti da dipingere: le spugne devono essere comode da maneggiare e utili a dipingere ogni angolo del nostro oggetto)
6. Un piattino di ceramica o una tavolozza
7. Cartoni, fogli di giornale, tovaglie cerate… qualsiasi cosa vi permetta di non sporcare il piano del tavolo su cui lavorate!


A QUESTO LINK potete trovare il mio tutorial testi+foto
mentre qui sotto vi lascio il videotutorial completo con tutti i passaggi



Condividete questa pagina con le vostre amiche creative usando i bottoni social qui sotto,
iscrivetevi al mio canale YouTube e continuate a seguirmi qui su www.creaidee.com
e sulla pagina Facebook, dove vi aspetto con tutti i vostri commenti e tante iniziative!

Vi aspetto numerose! ^___*
A presto!!!

Elisa - Creaidee

Ciao a tutti! Sono Elisa,
creativa fino al midollo, curiosa, dinamica,
mi diverto a scoprire, conoscere
e imparare cose nuove.
Per me condividere è sempre stato un must. Anche per te?

Nessun commento:

Posta un commento

Instagram